Tentano un furto all’Asl ma vengono messi in fuga dai Carabinieri

I Carabinieri, con l’effettuazione di mirati servizi volti alla prevenzione ed alla repressione di reati, in particolare quelli di tipo predatorio, continuano incessantemente a porre attenzione all’attività di perlustrazione nei comuni dell’Irpinia implementando al massimo, come disposto dal Comando Provinciale di Avellino, l’attività di controllo del territorio con l’impiego di personale in divisa ed in abiti civili.
Ed proprio grazie a tali servizi, pianificati su determinate aree sensibili preventivamente individuate anche in base a fasce orarie ed al possibile modus operandi dei malfattori, che i militari dipendenti della Compagnia di Montella hanno sventato un furto presso gli uffici dell’ASL n. 3 di Montella.
Nella tarda serata di ieri, durante un servizio perlustrativo, una pattuglia della locale Stazione Carabinieri sorprendeva dei ladri in azione all’interno della citata azienda sanitaria.
L’intervento dei Carabinieri ha messo in fuga i due ladri, entrambi incappucciati, che avevano ternato di rubare un personal computer di ultima generazione, completo di monitor e stampante. Tuttavia i malviventi, abbandonato il bottino, sono riusciti a scappare, facendo perdere le proprie tracce nelle vicine campagne, favoriti sia dal buio che dalla folta vegetazione.
La refurtiva, dal valore di circa 5mila euro, è stata quindi recuperata e riconsegnata al dirigente sanitario dell’ASL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*