Tentò di rapinare docente all’uscita di scuola, arrestato

Il 22 marzo scorso tentò di rapinare una docente, che restò lievemente ferita al collo, nel parcheggio di una scuola di Santa Maria a Vico (Caserta), ma fu messo in fuga dalla prontezza della prof che suonò il clacson attirando l’attenzione di altre persone. E’ finito per questo ai domiciliari, su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il 36enne Massimo Di Maso, originario di Afragola (Napoli); l’uomo è stato arrestato dai carabinieri. Di Maso, è emerso, agì insieme ad un complice, che è stato denunciato. I due arrivarono in auto alla scuola superiore “Vittorio Bachelet” di Santa Maria a Vico; non appena la docente salì in auto dopo aver terminato la lezione, fu aggredita dal 36enne che le afferrò il collo nel tentativo di strapparle la collana e nel frattempo gridò “stai zitta, non strillare, se strilli ti ammazzo”. La donna riuscì comunque a mettere in fuga i banditi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*