Terra, solchi di verità e giustizia

Oltre 500 persone domani partiranno dall’Irpinia per la piazza campana della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. In contemporanea con Foggia – la piazza centrale – e migliaia luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina si partirà da Pompei e si arriverà a Scafati per la manifestazione organizzata dal coordinamento regionale di Libera.
Un appuntamento che si rinnova da 23 anni per ricordare le oltre 900 vittime innocenti delle mafie con la lettura dei loro nomi e per farsi portavoce di una richiesta di verità e giustizia. A sottolineare – non solo simbolicamente – che per contrastare le mafie e la corruzione occorre sì il grande impegno delle forze di polizia e di molti magistrati, ma prima ancora occorre diventare una comunità solidale e corresponsabile, che faccia del “noi” non solo una parola, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze. Volti di un Paese magari imperfetto, ma pulito e operoso, che non si limita a constatare ciò che non va, ma si mette in gioco per proporre un’alternativa possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.