Torna in libertà Pietrantonio Mango, 32 enne di Moiano.

Si è tenuta questa mattina, innanzi al GUP presso il Tribunale di Benevento, Dott. Flavio Cusani, l’udienza del processo a carico di Pietrantonio Mango, di 32 anni, di Moiano, difeso dagli avvocati Vittorio Fucci jr e Mariangela Crisci. Come si ricorderà il Mango fu tratto in arresto dai Carabinieri il 13 aprile di quest’anno, perché colto nella presunta flagranza di spaccio di stupefacenti, essendo stato sorpreso, sulla Statale Appia, nel territorio di Forchia, in possesso di un involucro di 102 grammi di cocaina, occultata negli slip, e di un altro involucro di circa 3 grammi di cocaina.
Successivamente gli furono revocati i domiciliari e fu sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora.
Questa mattina, all’esito del processo, il GUP, accogliendo la tesi degli avvocati Vittorio Fucci e Crisci, ha condannato il Mango alla pena di 2 anni e 2 mesi di reclusione, revocandogli la misura cautelare dell’obbligo di dimora e, quindi rimettendolo in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.