Torrecuso. Il potenziamento del servizio della raccolta differenziata migliorerà la qualità della vita della comunità.

“Aver avviato la raccolta differenziata – dice il sindaco Erasmo Cutillo – porta a porta significa aver garantito alla comunità un servizio sicuramente più efficiente. L’amministrazione aveva già relazionato in consiglio comunale rispetto alla possibilità dell’esternalizzazione del servizio, ricevendo la condivisione del consigliere di opposizione Angelino Iannelli. Va ricordato, qualora ce ne fosse bisogno, che, precedentemente il servizio veniva garantito da una sola unità lavorativa, che tra mille difficoltà, ma con grande senso di responsabilità, faceva del proprio meglio. La opposizione si muove all’interno di una logica di contrasto e di non crescita della comunità e, senza guardare ai benefici, monta una polemica sterile e fuori da ogni logica. Anche per quel che attiene la dovuta pubblicità e comunicazione, l’amministrazione si è mossa nel segno della più ampia trasparenza, assicurando ogni forma di divulgazione del servizio. Quale? Manifesti, volantini per tutte le abitazioni, uffici e dipendenti comunali sono a disposizione di chiunque voglia ulteriori informazioni su questo servizio in fase di sperimentale. Si ricorda altresì che nella prima fase nessun cittadino subirà vessazioni oppure sanzioni fin quando non saranno chiari i metodi di differenziare. Vogliamo cogliere l’occasione, infine, di lanciare un ulteriore appello alla comunità affinchè si attui una fattiva e costruttiva collaborazione, ricordando, che l’obiettivo dell’ amministrazione è quella di essere le prime realtà in termini di percentuale di raccolta differenziata. Lo slogan che ci accompagnerà sarà “ Più ricicli più risparmi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*