Toscano si legherà all’Avellino per tre anni, venerdi la firma.

In attesa di eventuali sviluppi per quanto riguarda l’inchiesta del calcio scommesse, l’Avellino si avvia a mettere i primi importanti tasselli per la prossima stagione. A cominciare dall’ufficializzazione dell’accordo con Mimmo toscano che prenderà il posto di Attilio Tesser sulla panchina biancoverde. Il tecnico si legherà all’Avellino con un triennale già da tempo pronto nel cassetto della sede di Piazza Libertà. Salvo intoppi o ulteriori imprevisti che la scorsa settimana hanno portato al rinvio dell’incontro decisivo con Walter Taccone, la giornata del nero su bianco sarà quella di venerdì. Il tecnico calabrese infatti è già al lavoro in sintonia con il direttore sportivo Enzo De Vito e sono state allacciate diverse trattative. Toscano giungerà in Irpinia con il suo vice Michele Napoli, con l’irpino Pietro La Porta nella veste di preparatore atletico e con Michele Gerale, che ricoprirà il ruolo di preparatore dei portieri. Il tecnico di Reggio Calabria è già al lavoro e naturalmente punterà sui giovani. Si fanno i nomi del portiere Audero e del centrocampista Vitale, in arrivo dalla Juventus; dell’esterno d’attacco Camará, dalla Correggese; del difensore Yao, ex Crotone di proprietà dell’Inter e del mediano belga Omeonga, che ha salutato l’Anderlecht. I giovani sono una carta bianca, ma possono anche rivelarsi come una miniera d’oro per la società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*