Tragedia Acqualonga: una Santa Messa per le vittime.

L’Amministrazione comunale del sindaco Costantino Giordano e la città di Monteforte Irpino ricordano le vittime della tragedia di Acqualonga, con una Santa Messa che sarà celebrata nella chiesa di San Nicola in piazza Umberto I domani, giovedì 28 luglio alle ore 18, a tre anni esatti da quella terribile notte. Era sera lungo l’autostrada A16, quando un pullman di ritorno da un pellegrinaggio a Pietrelcina, sfondò il guardrail, precipitando dal viadotto Acqualonga proprio nel comune di Monteforte Irpino. Un volo di quasi trenta metri che causò la morte di quaranta turisti di Pozzuoli. E proprio il sindaco del comune napoletano è stato invitato alla funzione religiosa di domani sera nella chiesa di piazza Umberto I, insieme ai parenti delle vittime che stanno ancora aspettando l’esito del processo giudiziario che si celebrerà nel Tribunale di Avellino.
«Ricordo quella sera benissimo, uno dei giorni più tristi della mia vita – ha commentato il sindaco Costantino Giordano – arrivai nel luogo del disastro, una strada desolata proprio sotto il cavalcavia e mi ritrovai di fronte uno spettacolo terribile. Ci attivammo immediatamente per soccorrere i feriti e ricordo chiaramente il dolore e lo strazio dei parenti e degli amici di fronte le quaranta bare nei giorni successivi alla tragedia. Furono giorni interminabili e pieni di tristezza e rabbia per una strage che, probabilmente, poteva essere evitata se fossero state seguite tutte le regole della sicurezza. A distanza di tre anni voglio ringraziare ancora una volta i soccorritori, i vigili del fuoco del Comando provinciale di Avellino, il Pronto soccorso e tutti i volontari che hanno lavorato per ore e ore. Un ringraziamento particolare ai miei concittadini e ai cittadini di Pozzuoli che si sono stretti in un unico grande abbraccio di sofferenza, dolore e solidarietà. L’impegno della nostra comunità sarà non dimenticare quelle vittime: il loro ricordo le manterrà vive nei nostri cuori e sarà anche un monito, affinché non si verifichino mai più tragedie simili».
Intanto, il Sindaco insieme all’assessore delegato alle Politiche sociali, Giulia Valentino e a un’associazione di volontariato montefortese risistemerà l’area dell’incidente, in modo da renderla agevolmente fruibile ai visitatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*