Tratta in arresto ex calciatrice dell’Avellino, conosciuta come la regina della droga.

Tratta in arresto dai militari della Guardia di Finanza del Nucleo Tributario di Napoli, per ordine della Procura partenopea, Carmela Riemma, originaria di Aversa, regina della droga e conosciuta per essere una ex calciatrice dell’Avellino Calcio. Alla carriera sportiva tuttavia, la donna ha preferito quella da criminale, divenendo nel tempo una figura di vitale importanza per diversi sodalizi criminali, per cui importava droga dal Sud America che poi andava a rifornire le piazze di spaccio di Napoli, Roma, Firenze e Torino. Riemma era latitante da due anni e dopo essere scampata a ben due mandati di arresto è stata trovata e presa dalle Fiamme Gialle in provincia di Vicenza, esattamente a Thiene, dove viveva sotto false generalità. La malvivente è stata condannata in via definitiva, su di lei pendeva un mandato d’arresto dal 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*