Tratto in arresto un 41 enne di Apice per furto aggravato

Nelle prime ore della mattinata odierna, personale della Squadra Volante ed un Maresciallo dei Carabinieri della Compagnia di Montesarchio, libero dal servizio, hanno tratto in arresto, in fragranza di reato, un pluripregiudicato, D.P.G. 41 anni di Apice, resosi responsabile del reato di furto aggravato su auto, in via Mariano Russo. L’uomo, dopo aver infranto il vetro anteriore di una Fiat Panda, si era introdotto nell’auto impossessandosi di un navigatore satellitare e di un paio di occhiali scappando poi verso la Stazione Centrale. L’Azione delittuosa non era passata inosservata ad un sottufficiale dei Carabinieri di casa nella zona che, seguitone i movimenti, immediatamente allertava la Polizia che, dopo pochi minuti, giungeva sul posto. L’autore del reato veniva prontamente rintracciato presso la Stazione Centrale, a bordo del treno della linea Valle Caudina Benevento – Napoli e condotto in Questura dove veniva tratto in arresto per il reato di furto aggravato. Recuperata la refurtiva che era stata celata sotto i sedili del vagone del treno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.