Trovata in possesso di 156 grammi di hashish, arrestata una pusher minorenne.

Aveva appena ceduto una dose di hashish confezionata a un cliente, la giovane pusher arrestata nella serata di ieri dalla Squadra Volanti della Questura di Benevento. In particolare nella serata di ieri, nei pressi di piazza Piano di Corte, l’attenzione degli agenti si è focalizzata su un gruppo di giovani intenti a parlare tra loro con fare sospetto. Dopo pochi minuti uno dei ragazzi ha ceduto del denaro alla minorenne che, in cambio, gli ha consegnato una dose di stupefacente. Alla vista del personale della Polizia di Stato, la ragazza si è data alla fuga insieme agli altri componenti del gruppo, gettando a terra diversi involucri di cellophane contenenti complessivamente 95 grammi di stupefacente. Prontamente gli operatori della Squadra Volante coordinati dal Commissario Capo Andrea Monaco hanno bloccato i ragazzi. Uno di loro era ancora in possesso della sostanza stupefacente appena comprata. Condotta presso i locali della Questura, la giovane è stata quindi sottoposta a perquisizione. I controlli hanno permesso di rinvenire, occultati nel reggiseno, altri 60 grammi di hashish suddiviso in dosi pronte per la cessione. La ragazza ha consegno agli agenti anche la somma di 120 euro suddivisa in banconote di piccolo e medio taglio che è risultata essere provento dell’attività di spaccio. Alla luce di quanto accertato, gli agenti hanno proceduto all’arresto della sedicenne per spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish. Su disposizione della Procura dei Minori di Napoli, è stata condotta presso il carcere minorile di Napoli mentre lo stupefacente e il denaro sono stati posti sotto sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.