Truffa due sacerdoti dicendo di aver bisogno di soldi per i funerali di figlia morta

chiesa sant'antonio abateHa truffato qualche decina di euro a due parroci dicendo che aveva bisogno di soldi per andare in ospedale a prelevare la salma di sua figlia morta qualche giorno fa. Ma la bugia è stata scoperta e così un giovane di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri. Ad insospettire i militari è stata la presenza del giovane dinanzi ad una chiesa di via Sant’Antonio Abate a Napoli. Gli investigatori hanno successivamente accertato che il giovane, sotto una falsa identità, si era presentato ad un parroco della zona raccontando che sua figlia di 3 anni era morta da qualche giorno e che non aveva i soldi per organizzare i funerali, facendosi consegnare 40 euro. Subito dopo i carabinieri hanno accertato che con lo stesso stratagemma il giovane si era fatto consegnare altri 9 euro da un altro sacerdote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*