Truffa e sostituzione di persona, denunciato un 40 enne.

I Carabinieri della Stazione di San Martino Valle Caudina hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 40enne di Napoli poiché ritenuto responsabile dei reati di truffa e sostituzione di persona. Tale risultato operativo va ad avvalorare la proficuità dell’iniziativa “Difenditi dalle Truffe”, dedicata alla specifica prevenzione da tale fattispecie di reato predatorio, nata per forte volontà dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti. Determinante, infatti, è stata la denuncia sporta presso la Stazione Carabinieri da parte della vittima del raggiro. La conseguente attività investigativa eseguita dai militari dell’Arma consentiva di accertare che l’uomo aveva utilizzato le generalità della denunciante per attivare dei contratti con note società di telefonia e per la ricezione di programmi televisivi a pagamento. Tale escamotage era ovviamente finalizzato ad usufruire dei servizi offerti, imputandone gli oneri a carico di terzi attraverso la domiciliazione bancaria. Alla luce delle evidenze raccolte i militari acquisivano nei confronti dell’indagato gravi indizi di colpevolezza tali attribuirgli la “paternità” di quegli episodi denunciati, che faceva così scattare a suo carico la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*