Truffa in-line, 32 denunciato dai carabinieri.

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. Grazie anche all’azione di contrasto intrapresa dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino con l’iniziativa “DIFENDITI DALLE TRUFFE”, i Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 32enne originario della provincia di Salerno. A cadere nella trappola del presunto truffatore, una uomo di un comune della Valle del Sabato il quale aveva acquistato, attraverso sito della società gestita da questo, uno smartphone di ultima generazione e, ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, aveva effettuato il pagamento attraverso carta di credito. Non avendo però ricevuto l’oggetto acquistato, né avendo più notizie del venditore, la cui società all’esito dei controlli effettuati dai militari risultava inattiva poiché in corsa in procedura fallimentare, la vittima, ricordando anche quanto letto sulla locandina realizzata dall’Arma e vista affissa in paese, non esitava quindi a sporgere denuncia presso la locale Caserma dei Carabinieri. Gli investigatori, a seguito di mirate indagini, riuscivano ad identificare e denunciare in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, il 32enne ritenuto responsabile del reato di truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*