Truffa on line: recuperato il denaro a seguito di sequestro preventivo

Gli Agenti del Commissariato di Ariano Irpino, a conclusione di una mirata attività investigativa, hanno dato corso ad un sequestro preventivo, emesso dal Tribunale di Torre Annunziata, nei confronti di un 58enne di Torre Annunziata, con a carico numerosi precedenti di Polizia per truffa, responsabile di aver posto in essere, mediante un noto sito di inserzioni internet, una truffa ben congeniata a discapito di un 36enne di Ariano Irpino. Il malcapitato, certo di aver concluso un “ottimo affare” aveva acquistato on-line una Vespa 50 del 1977 ad un prezzo molto vantaggioso, tenuto conto che la cifra richiesta, 950 euro, versati in anticipo, erano pochi se paragonati al prezzo di mercato e alle condizioni dell’usato del mezzo, in perfetto stato. Purtroppo come quasi sempre accade in questi casi la vittima nonostante avesse versato il denaro, non riceveva alcun mezzo e solo dopo qualche giorno decideva di sporgere denuncia dell’accaduto. Il GIP del Tribunale di Napoli, sulla scorta del materiale probatorio acquisito emetteva il decreto di sequestro preventivo che consentiva di recuperare e bloccare anche altre somme di denaro versate sul conto del truffatore, frutto di analoghe attività truffaldine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*