Truffa online: la Polizia di Stato denuncia 43enne napoletano

Gli Agenti della Squadra Mobile hanno denunciato in stato di libertà un 43enne di Pompei, responsabile di truffa aggravata in danno di un giovane avellinese. L’incauto acquirente, aveva notato su uno noto sito internet un Iphone 7, nella categoria di oggetti nuovi, a prezzo molto vantaggioso. Non esitando un attimo subito procedeva all’acquisto, versando l’intera somma pattuita, in contanti su un contro corrente intestato all’uomo. Come di solito accade in questi casi, il giovane con il passare dei giorni nutriva sempre più il sospetto di essere stato vittima di un truffa, confermata dal fatto che i contatti in rete del venditore erano scomparsi. Attraverso però le indagini poste in essere dai poliziotti si è riusciti, grazie anche all’individuazione del conto corrente, di risalire all’identità del “venditore”, che rintracciato presso la propria residenza, ha ammesso la responsabilità della truffa in danno del giovane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*