Truffa online: la Polizia di Stato denuncia 46enne di Vibo Valentia.

Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nella serata di ieri hanno deferito in stato di libertà un 36enne di Vibo Valentia, residente in Lucca, perché responsabile di truffa online in danno di un 36enne di Avellino. Quest’ultimo, su un noto sito di annunci pubblicitari di compravendite aveva focalizzato la propria attenzione sul prezzo, “apparentemente molto allettante, di un’autovettura marca AUDI posta in vendita. La trattativa con il “venditore”, sortiva esito positivo in virtù del fatto che il malfattore, attraverso spiegazioni molto convincenti, induceva la vittima a fidarsi tanto da indurlo immediatamente a concludere “l’affare” e a versare una caparra di 300 euro allo scopo di aggiudicarsi l’auto. Ricevuto la somma pattuita, tramite accredito su carta postale prepagata, come spesso accade in questi casi, faceva perdere ogni traccia e solo allora il malcapitato si rendeva conto di essere stato truffato. Le indagini avviate dagli Agenti di Polizia, in seguito alla querela sporta dalla vittima, hanno però consentito di rintracciare l’autore della truffa, peraltro già dedito ad analoghi episodi così come rilevato dai precedenti di Polizia a suo carico, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*