Un Caffè Solidale, Airola dice No alla Violenza.

Consiglio comunale aperto e iniziativa di solidarietà nei confronti dell’attività commerciale sotto attacco. Airola si mobilità per contrastare il nuovo attacco criminale. Nella nottata tra venerdì 13 e sabato 14 gennaio un attentato esplosivo ha colpito il bar paninoteca “Angel & Devil”, sito in via Sorlati ad Airola. Si tratta dell’ennesimo episodio di violenza sul territorio della Valle Caudina. Sabato 21 gennaio 2017, alle ore 17.30, è in programma la manifestazione pubblica “Un caffè solidale – Airola dice no alla violenza”. Promosso dalla società civile, l’evento chiama a raccolta tutti i cittadini, le associazioni, gli enti e le Autorità di Airola, che avranno l’opportunità di un piccolo ma significativo gesto: acquistare un caffè per dimostrare solidarietà, vicinanza e sostegno alle titolari dell’attività commerciale sotto attacco. Da parte loro, le giovani proprietarie del bar hanno dato all’intera cittadinanza un segnale forte, decidendo di riaprire immediatamente i battenti all’indomani dell’esplosione della bomba carta. Partecipare a questo evento vuol dire dare un segnale forte di partecipazione e di resistenza. Intanto, il movimento cinque stelle, insieme a tutti gli altri gruppi consiliari di minoranza, chiedono un consiglio comunale straordinario ed aperto, con la partecipazione dei rappresentanti delle forze dell’ordine, proprio per discutere di queste tematiche, una richiesta che non può non essere accolta dal sindaco Napoletano e dalla sua maggioranza. Insomma, società civile e politica cercano di alzare un muro per fermare questa nuova, preoccupante offensiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*