Una balena rischia di inghiottire i nostri figli! E’ allarme Blue Whale anche in Irpinia.

Una balena, disegnata sulla pancia, come prova che si vuole entrare nel gioco. Purtroppo, non è un gioco, ma l’inizio di un lugubre rituale che porta alla morte. Stiamo parlando del BlueWhale Challenge, che impazza tra gli adolescenti di tutto il mondo.Viene definito un gioco, ma, in realtà si tratta di seguire 50 regole, dettate da un organizzatore, l’ultima delle quali prevede che un adolescente si debba lanciare nel vuoto e mettere fine alla propria vita. E’ uno stramaledetto virus che, purtroppo, impazza anche in Italia, compresa la Campania e la provincia di Avellino. Questa mattina, ci ha contattato SyoniS, un esperto di sicurezza informatica,ovvero, un hacker, ma di quelli buoni che si spendono per rendere la rete accessibile a tutti e soprattutto sicura. Lui fa parte della rete di Anonymous ed assieme al suo collaboratore Sykens ha finto di essere una sorta di reclutatore per questo terribile gioco. Ebbene,in pochissimo tempo, tanti ragazzi hanno accettato, ragazzi dai 13 ai 17. Per capire sino a dove si potessero spingere, i due hacker hanno chiesto un segno. Ossia, li hanno invitati a disegnarsi una balena sulla pancia. Ebbene, i ragazzi non solo hanno accettato, ma erano pronti farlo con una lama. E’ un allarme fortissimo, tanto che i dati di questi ragazzi saranno trasmessi alla polizia postale per cercare di mettere fine, sul nascere, a qualsiasi pericolo. Ma, purtroppo, lo sforzo di questi hacker, che ci hanno inviato anche delle foto, potrebbe non bastare. SyoniS ci ha spiegato che tanti ragazzi di appena 13 anni manifestavano l’assoluta voglia di smettere di vivere. E’ qualcosa di orrendo,di incredibile. E’ necessario che le famiglie, i genitori stiano più vicino ai loro figli e che non li lascino da soli davanti all’oceano della rete. E’ un pericolo reale ed è necessario fare qualcosa e farlo subito. Noi abbiamo raccolto l’appello e ci auguriamo che lo facciano tanti altri come noi. L’età adolescenziale è stata sempre molto delicata, lo è ancora di più oggi, nell’epoca del 2.0. Una balena blu rischia di inghiottire per sempre i nostri figli, di spalancare un orrore senza fine ed allora muoviamoci e facciamolo ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*