Una visita speciale a Castelvolturno nella sede del Napoli per Francesco Arminio di Cervinara.

Anche in quest’occasione la S.S.C. Napoli conferma la sua delicatezza nell’attenzione ai particolari tifosi. Sono bastati solo pochi istanti al piccolo Francesco Arminio di Cervinara e con gli occhiali ancora appannati per rendersi conto dove si trovata ma soprattutto con chi si trovava. Dopo le prime foto che invadevano i social coronava così a soli 10 anni il suo sogno! Quello di essere ospite di un allenamento a porte chiuse della squadra partenopea. Francesco è veramente un bambino speciale come la squadra per cui ne è un appassionatissimo tifoso perché insieme ai suoi fantastici genitori Salvatore e Stefania nonché la sorella Serena affrontano una vita “speciale”. Una di quelle vite che vanno comunque affrontate col sorriso sulla bocca, una di quelle vite in cui gli attimi di gioia durano un’eternità, una di quelle vite in cui la famiglia deve essere sempre una squadra imbattibile, una di quelle vite, insomma, in cui la voglia di vivere vince sempre lo scudetto. La felicità del piccolo guerriero traspirava da tutti i pori. Il calcio per lui è una vera e propria passione lo vediamo quotidianamente con il pallone sotto il braccio indossando soprattutto la divisa del portiere Pepe Reina a cui si ispira fin da piccolissimo. I campioni dell’anno dei record insieme a tutto lo staff della squadra azzurra, reduci di un campionato eccezionale, sono andati in rete anche in questa chance speciale. Speriamo di rivederlo presto tra i pali a difendere i colori di una squadra ma soprattutto con quel sorriso da cerbiatto sudato che lo caratterizza e ne fa di lui un guerriero eccezionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*