Un’assenza da “chiarire” quella di sindaci e delegati nell’Assemblea della città Caudina.

Ieri sera l’Assemblea dell’Unione dei Comuni della Città Caudina è andata deserta per l’assenza di molti sindaci e di molti delegati. Era la prima assemblea presieduta dal sindaco di Cervinara Filuccio Tangredi, la prima dell’anno che dovrà essere gestito dal comune di Cervinara. A margine sono circolate delle voci che vorrebbero quelle assenze come una sorta di presa di posizione degli assenti a favore di Pellegrino Casale uno dei padri storici dell’Unione che come lui ha detto è stato costretto a rinunciare alla delega all’Unione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*