Unimpresa: Benevento, la città con il più alto numero di palazzi fatiscenti.

Non solo ponti anche tanti edifici fatiscenti che sono un pericolo serio per la incolumità pubblica. Unimpresa ha incrociato i dati di corte dei conti ed agenzia delle entrate, censendo quasi mezzo milioni di edifici fatiscenti in tutta Italia, la maggior parte pubblica, di cui oltre la metà sono al Sud. Purtroppo, la città che ha il triste primato per il numero di palazzi più pericolosi è Benevento. Nel capoluogo sannita sono ben 10 mila e 942 gli immobili fatiscenti, molti a rischio crollo. Tanti sono pubblici, molti altri privati che sono anche abitati. Anche quelli pubblici, nonostante i divieti, sono meta di sbandati e senza tetto. Una situazione ben nota al sindaco Clemente Mastella ed ai suoi predecessori, Ma nessuno può intervenire perché non ci sono i fondi neanche per l’abbattimento. Unimpresa ha incrociato i i dati di agenzia delle entrate e corte dei conti, in quanto la fatiscenza degli edifici è certificata dallo stesso stato che rinuncia anche all’Imu. Purtroppo, quel poco che si sarebbe potuto fare nei prossimi mesi, come interventi di messa in sicurezza, è stato vanificato dalla cancellazione di fondi per le periferie. I privati, invece, potrebbero accedere al bonus per rendere gli edifici antisismici. Ma, a volte, non sono neanche i proprietari ad abitare in queste case che vengono occupate nonostante le pericolosità. Per quanto riguarda Benevento, la maggior parte degli edifici a rischio si trovano in un’area ben limitata che va dal Rione Ferrovia al quartiere Triggio. E’ un’emergenza che dovrebbe essere affrontata ma i comuni vengono lasciati da soli e non possono fare praticamente niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.