Autorizzato ad uscire dal carcere per lavorare, al ritorno viene trovato in possesso di hashish.

Continua l’azione preventiva e repressiva allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità. I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno segnalato un giovane alla Prefettura di Avellino quale assuntore di stupefacenti. Nello specifico, i militari hanno proceduto al controllo di un trentenne della provincia di Caserta, detenuto presso la Casa Circondariale della Città del Tricolle ed autorizzato a uscire dal carcere per svolgere un’attività lavorativa. Il predetto, alla vista della pattuglia manifestava un apparente ed inspiegato nervosismo motivo per cui gli operanti decidevano di approfondire il controllo. L’averci “visto giusto” trovava immediata conferma nella perquisizione che i Carabinieri decidevano di eseguire. Infatti, all’esito dell’attività, il soggetto veniva trovato in possesso di oltre 10 grammi di hashish. Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e per il trentenne è scattata la segnalazione alla Prefettura di Avellino ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90.

Avellino, 16 luglio 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.