Va in giro con un fucile caricato con cartuccia a palla singola.

I militari delle Stazioni di Avella, Baiano e dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia nel corso della serata, a seguito di perquisizione domiciliare nei confronti di un 53enne, hanno rinvenuto, ben occultate all’interno di un armadio, una sciabola di circa 70 cm., un pugnale di circa 40 cm e, un’arma abbastanza rara, difficile da trovare in commercio: si tratta di uno strumento di origine orientale composto da tre lame rotanti, denominato “Shuriken”. Durante le operazioni veniva trovato anche un pezzo di hashish, di circa 10 grammi, che l’uomo riferiva farne uso personale; nel prosieguo dei controlli hanno proceduto a fermare un 35enne che era alla guida della propria autovettura, sottoposto a perquisizione veniva trovato nella disponibilità di un fucile, caricato con cartuccia a palla singola e con a seguito altre cartucce del medesimo calibro nonché un coltello di circa 20 cm., ben occultato. L’uomo, privo del previsto titolo di polizia, non era in grado di fornire una giustificazione circa il porto di tale arma in piena notte nel centro del paese. Le operazioni di polizia si estendevano anche presso la sua abitazione dove venivano rinvenute: una spada tipo “Katana” di circa 50 cm. ed un cospicuo numero di cartucce a palla singola, il tutto senza alcuna denuncia alla competente Autorità di polizia. Alla luce delle violazioni riscontrate, entrambe le persone sono state deferite in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*