Va in ospedale e al ritorno a casa senza vita non ha più gli effetti personali

anziano derubato in ospedaleFa scalpore l’episodio avvenuto all’ospedale Frangipane di Ariano. Giuseppe Scotto Di Tella, (nella foto insieme a sua figlia), stimato Sovrintendente della Polizia di Stato, per anni solerte funzionario alla Sottosezione della Polstrada di Grottaminarda, indossava da sempre una catenina d’oro, con crocifisso, medaglia della Madonna Pompei e fede nuziale, oggetti che custodiva gelosamente addosso. Ebbene, il 24 luglio l’uomo si è recato al Pronto Soccorso e poi al reparto radiologia. La situazione è poi precipitata e quando è tornato a casa i suoi effetti personali non c’erano più. Altro dolore oltre la morte per i familiari. Questo l’appello della figlia: “Chiediamo a tutti di aiutarci, per la memoria di Giuseppe, quegli oggetti devono essere ritrovati. Chi ha compiuto quel gesto ignobile, anche in anonimato ci faccia riavere l’oro di papà con qualsiasi mezzo, anche per posta alla Via Meucci 6 Grottaminarda.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*