Valentino: ora bisogna ripartire.

“Abbiamo messo in campo il massimo sforzo possibile. Almeno per chi ci ha creduto. Ma è evidente che l’impegno, la proposta programmatica, i toni pacati ed il rispetto messi in campo non hanno rappresentato anticorpi sufficienti contro il populismo dei movimenti antisistema. Siamo un partito dall’animo democratico, e come tale prendiamo atto della sconfitta e di quello che è stato il voto espresso dai cittadini il quale va rispettato. Solo il tempo, adesso, ci potrà dire quale sarà la portata dell’investimento fatto dagli elettori ed il peso che questi risultati avranno sul Sannio, in Italia e non contesto europeo, delle cui conseguenze non nascondo essere molto preoccupato.
Certo, dire che siamo in linea con quello che è stato il trend nazionale non solleva alcuno dalle responsabilità della nostra classe dirigente. Il partito come in città anche in provincia non ha tenuto, in particolare poi il risultato conseguito in città merita sicuramente una approfondita analisi. Vera e senza ipocrisia. Un abbraccio a tutte le democratiche e Democratici, ai tanti volontari, a tutti coloro che ci hanno creduto ed hanno messo in campo impegno e passione. Abbiamo la responsabilità di andare sin da subito ad un confronto con il popolo Dem per proporre ogni utile iniziativa nell’interesse del Partito. Auguro un buon lavoro agli eletti affinché possano essere interpreti veri delle istanze della nostra terra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.