Valle Caudina. Action Day controlli anticontraffazione.

Una giornata intera per contrastare la contraffazione. Passare dalle parole ai fatti, dalla teoria all’azione. Ed, infatti, ha preso il nome di action day, la giornata, voluta dal ministro Salvini, per combattere le contraffazione e l’abusivismo commerciale. Una piaga che infetta anche la Valle Caudina. Non a caso, già di prima mattina, sono scattati una serie di controlli lungo la strada statale Appia in diverse attività commerciali. Controlli che stanno già portando al sequestro di diversi prodotti, con la conseguenza di far scattare pesanti ammende ed, in alcuni casi, anche rilievi di natura penale. In prima fila, come sempre avviene in questi casi, gli agenti della polizia municipale. In particolare, oggi è giornata di super lavoro per il capitano Serafino Mauriello. Questa mattina ha guidato gli agenti del comune di Airola, comando che regge come sostituto, nel pomeriggio, invece, tocca agli agenti del suo comando, quello di San Martino Valle Caudina. Del resto, non è la prima volta che il comandante Mauriello rivolge la sua azione alla lotta contro questo fenomeno che tanto danneggia l’economia italiana. Già in passato, sopratutto in prossimità delle festività, quando i negozi sono piùà affollati, ha effettuato questi controlli mirati ed ha impedito numerose frodi commerciali. Naturalmente non è sufficiente una giornata di mobilitazione per sconfiggere l’industria del falso e non bisogna colpire solo i negozi ma le centrali che si annidano, spesso, nel ventre di Napoli ma potenziare i controlli e togliere questa merce dal mercato è già un primo passo importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.