Valle Caudina, Cambareri scrive ai Prefetti: Ferrovia, situazione insostenibile

Christian Cambareri, consigliere comunale di Cervinara ed esponente del Partito Rinascimento di Vittorio Sgarbi, ha scritto ai prefetti di Avellino e Benevento (rispettivamente Carlo Sessa e Paola Galeone) per denunciare ancora una volta la situazione insostenibile in cui versa la Ferrovia Benevento-Napoli. “E’ arrivato il momento – spiega l’imprenditore – che anche la politica locale faccia sentire la propria voce accanto ai pendolari e ai viaggiatori che ogni giorno devono subire la vergognosa situazione in cui versa la nostra ferrovia”. Il giovane politico spiega di aver chiesto “l’apertura di un tavolo con la dirigenza dell’Eav affinché si trovino soluzioni appropriate. Serve innanzitutto mettere in opera al più presto gli altri treni previsti per la tratta. Allo stesso tempo, poi, bisogna che in nuovi convogli già operativi svolgano più viaggi. Senza contare che bisogna smetterla con il trasbordo che rende i nostri trasporti ferroviari peggio del terzo mondo”.
“Spero – conclude Cambareri – che i Prefetti possano intervenire e prendere a cuore una situazione che, con la scusa delle risorse esigue destinate al comparto, sta diventando simbolo dell’abbandono della Valle Caudina da parte dei vertici politici regionali e nazionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*