Valle Caudina. I comuni al voto: Bucciano.

I comuni chiamati al voto nel prossimo turno amministrativo stanno attendendo di sapere se si recheranno alle urne l’ ultima domenica di maggio o la seconda di giugno. L’ipotesi di andare a votare domenica tre di giugno non dovrebbe essere praticabile, in quanto sabato due è festa nazionale e sarebbe difficile approntare i seggi. La decisione dovrebbe essere presa a breve, intanto, però, si vanno definendo gli schieramenti. I politici cercano di non perdere tempo, si preparano per uno scontro che, in alcuni centri, potrebbe essere all’ultimo voto. Più sono piccoli i comuni chiamati al voto, più è sentita la competizione. In Valle Caudina tornano alle urne solo Montesarchio e Bucciano. Sono circa 1800 gli elettori,iscritti nelle liste a Bucciano e dovrebbero votare circa 1500 persone. Tanti, infatti, lavorano fuori e, probabilmente, non torneranno per le elezioni. Al momento, nel piccolo centro caudino, si va profilando una sfida a due. Da una parte. Domenico Matera, scende in campo per poter conquistare il terzo mandato consecutivo da sindaco. La legge, infatti, consente il terzo mandato consecutivo ai primi cittadini di quei comuni che hanno un numero di abitanti che non supera i tremila. Ed è proprio il caso di Bucciano. Matera sarà a capo della lista civica Per Bucciano che prevede le candidature di esponenti storici della sua maggioranza più dei volti nuovi, Tra questi, ci saranno almeno tre donne. Due sono state già individuate si tratta di Federica Lerre e Fernanda Buonanno, la terza è ancora da scegliere. Naturalmente, la lista composta da dieci candidati consiglieri più il candidato sindaco, deve essere ancora ultimata, quindi, continuano gli incontri ed i confronti con i vari gruppi. Lo sfidante di Matera dovrebbe essere Vincenzo Napolitano che dovrebbe essere a capo del raggruppamento A Gente e Bucciano, che prende il nome della famosa canzone di James Senese. Anche da questo lato si mantengono aperte le porte, ma appare che il nucleo della lista sia stato già ben definito. Ora si attende solo l’ufficializzazione della data delle elezioni per l’ultimo sprint prima dell’inizio della campagna elettorale vera e propria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.