Vanni: gli unici titolati a decidere sono i soci dell’Alto Calore.

“La titolarità a decidere delle sorti della società Alto Calore è e resta in capo ai soci. Le varie iniziative di questo periodo in merito alle ipotesi di svendita dell’Acs sono, perciò, inutili ed inopportune. Non se ne capiscono né il senso e nemmeno gli obiettivi. I soci non hanno delegato alcuno a prendere iniziative o ad assumere decisioni. Perciò, la posizione assunta dal collega Giuditta, quella di procedere ad una immediata convocazione dell’assemblea dei soci o in alternativa di andare ad una autoconvocazione dei soci, è giusta e assolutamente condivisibile”. Lo dichiara Mario Vanni, sindaco di Altavilla Irpina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*