A Venezia prove generali play off.

La Scandone Avellino attende solo di conoscere l’avversaria peri i play off. Il roster biancoverde si prepara all’ultima fatica di campionato, al palaTiercio contro l’Umana Reyer Venezia. C’è attesa per l’ultima giornata di campionato che certificherà i primi verdetti stagionali. Quella contro Venezia sarà un’anticipo di play off per entrambe, con i lagunari che potranno gettare nella mischia anche l’ultimo arrivato, l’ex Nba Jeremy Pago, il primo dei due rinforzi che Venezia ha in mente per i play off. L’altro innesto riguarderà il settore dei lunghi. Venezia non nasconde di avere grosse ambizioni per questi play off. Del resto tutte le magnifiche otto che accederanno ai play off, cercheranno di puntellare gli organici. A distanza dunque di cinque anni, Avellino tornerà a disputare i play off e lo farà da protagonista, visto che viene data seconda solo a Milano. Calcoli alla mano Avellino ha la possibilità di pescare una delle quattro squadre a trenta punti che occupano dalla quinta all’ottava posizione in classifica:Reyer Venezia, Giorgio Tesi Group, Dolomiti Energia Trento e Banco di Sardegna Sassari. L’ordine sarà soggetto a possibili mutazioni anche alla luce dei risultati dell’ultima giornata di campionato che si giocherà in contemporanea mercoledi 4 maggio. Per quanto riguarda poi le polemiche delle settimane scorse sulla partecipazione di alcune società all’Eurocup, il presidente della federazione Italiana Pallacanestro, Gianni Petrucci ha dichiarato che è tutto risolto, i tre club dissidenti, Trento, Reggio Emilia e Sassari, hanno dichiarato che non aderiranno all’organizzazione Eca e non giocheranno l’Eurocup, manifestazione non piu’ riconosciuta dalla Fiba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*