Viaggia senza biglietto, aggredisce e rapina capotreno

Ha aggredito un capotreno che lo stava multando perché lo aveva sorpreso a bordo di un convoglio regionale senza biglietto. Poi, poco prima di scendere dal treno, ha preso il tablet del capotreno e si è dato alla fuga. Ma qualche ora dopo è stato riconosciuto dalla vittima che ha chiesto l’intervento di un agente della polizia ferroviaria. Per il presunto aggressore, un uomo di 49 anni, è scattato il fermo. Il fatto è avvenuto ieri nei pressi della stazione di S. Antimo, nel Napoletano, a bordo del treno regionale per Benevento. Durante il consueto servizio di controllo dei biglietti ferroviari, il capotreno aveva trovato il 49enne senza il biglietto. Quindi si è fatto consegnare la Carta d’identità così da poterlo multare. Ma giunti nella stazione di S. Antimo ha aggredito il Capotreno contro il treno, prendendo anche il tablet di servizio. Ma qualche ora dopo l’uomo è stato riconosciuto e fermato nella Stazione di Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*