Videosorveglianza: stanziati 150 mila euro per quello del Comune di Bonea.

Ci sono voluti mesi e mesi, sono stati necessari diversi attentati, qualcuno anche molto pericoloso, ma, alla fine, la regione Campania, come aveva promesso, ha stanziato i 150 mila euro per l’impianto di video sorveglianza a Bonea. Sarà un validissimo supporto per le forze dell’ordine e un sicuro deterrente per tutti i malintenzionati. Il provvedimento è stato pubblicato sul Burc dell’altro ieri ed ora alla giunta Roviezzo il compito di predisporre il progetto esecutivo, con la conseguente installazione delle videocamere. Sarà un sistema all’avanguardia, come quello già in funzione a San Martino Valle Caudina che sta dando degli ottimi risultati. Il numero dei reati commessi è sceso sensibilmente. Molto soddisfatto il sindaco Roviezzo, la sua giunta e la sua maggioranza. Ricordiamo, infatti, che gli attentati, si sono indirizzati proprio contro la nuova amministrazione, subito dopo la vittoria elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*