Viola i domiciliari per andare a cena con gli amici.

Una serata con gli amici gli ha spalancato le porte del carcere. È stato proprio questo il motivo che ha condotto all’arresto, operato dai militari della Stazione di Solofra, di un 38enne, gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, residente nella cittadina conciaria.
Lo stesso, sottoposto da alcuni giorni alla citata misura restrittiva degli arresti domiciliari a seguito del suo arresto nella flagranza del reato di furto aggravato, era gravato dall’ulteriore obbligo di non accompagnarsi a persone diverse da quelle del suo nucleo familiare.
Ma la tentazione di passare una serata insieme ai suoi amici era troppo forte. L’uomo però, non aveva fatto i conti con una pattuglia della locale Stazione, che ha deciso di effettuare il controllo dell’arrestato domiciliare proprio nel bel mezzo della serata di divertimento.
I militari hanno prontamente refertato l’accaduto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, diretta dal Procuratore, Dott. Rosario Cantelmo, che ha subito emesso l’ordinanza che dispone l’aggravamento della misura cautelare in atto.
I Carabinieri hanno così dato immediata esecuzione al provvedimento: il 38enne è stato così associato presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*