Violazioni in materia edilizia per la realizzazione di un agriturismo.

I Carabinieri della Stazione Forestale di Lacedonia, unitamente ai colleghi della Stazione di Monteverde, a seguito di attività tesa alla repressione dei reati connessi all’abusivismo edilizio ai danni dell’ambiente, hanno denunciato sei persone che, a diverso titolo ed in concorso fra loro, si rendevano responsabili di violazioni in materia edilizia e paesaggistica ambientale. Il deferimento scaturiva a seguito dell’accertamento di illeciti urbanistici relativi alla realizzazione di un agriturismo ubicato in agro di Monteverde (AV), ricadente in zona S.I.C. (Sito di Importanza Comunitaria). All’esito del sopralluogo, eseguito congiuntamente a personale dell’Ufficio Tecnico Comunale, si appurava che erano stati ristrutturati tre fabbricati, di cui uno ultimato ed adibito ad agriturismo. Per tali lavori erano state presentate segnalazioni di inizio attività di cui una relativa a lavori di manutenzione straordinaria di un deposito che, però, risultava demolito e ricostruito ex novo. Inoltre erano state realizzate delle opere prive di qualsivoglia titolo abitativo e senza il previo deposito dei calcoli statici al Genio Civile. Terminate le verifiche, il Comune di Monteverde emetteva provvedimento di sospensione dei lavori. Alla luce delle evidenze emerse, a carico delle sei persone è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.