Vitulano in controtendenza: recuperato, messo in funzione e a reddito il patrimonio comunale

L’ultimo in ordine di tempo è il fabbricato di Via Iadonisi, già destinato a sede della Pretura e rimasto scheletro urbano per circa 40 anni. Oggi (ieri per chi legge) si è conclusa la procedura per la locazione dell’immobile completato e rifunzionalizzato per casa per anziani. Per l’assegnazione della struttura, di alto pregio sotto il profilo estetico e per le soluzioni tecnologiche adottate (geotermico+fotovoltaico, tetto giardino ecc.), hanno concorso 4 aziende e l’aggiudicazione è avvenuta con un rialzo sul prezzo a base d’asta del 55%, pari a un canone annuo offerto di € 31.000,00 oltre iva. Contemporaneamente, con inaugurazione il 7 aprile prossimo, nella “casa con gli occhi” firmato da Diavù, nascerà la “Soteria Paidòs Vitulano”, Comunità Alloggio per minori affetti da lievi disturbi psichici. Il canone spuntato dal comune è in questo caso di 12.000,00 euro annui + iva.
Ancor prima, è stato locato un piano della ex scuola media di Viale San Pietro alla società Dedagroup per attività di ricerca, studio, elaborazione dati e formazione, per un canone annuo di € 9.600,00 + iva. E’ in via di completamento il “Palazzo Ricciardelli” al casale Fuschi di Sopra, per ospitare la comunità “Orizzonti”, per la cura residenziale dell’obesità minorile. Canone ancora da definire.
Riaprirà quest’anno il Rifugio Camposauro, da poco ripreso dal comune e concesso in locazione per il canone annuo di 8.100,00 euro + iva. E’ stato riattivato e affidato l’immobile ubicato nell’ex mattatoio, in adiacenza della “Fontana Reale”, oggi “Trattoria Reale” dove si possono gustare prodotti tipici della tradizione locale; Insomma, il comune si fa promotore della riqualificazione e rifunzionalizzazione del patrimonio immobiliare pubblico mettendolo a reddito e creando opportunità di lavoro per i giovani. Per le ristrutturazioni di parte degli immobili l’Amministrazione comunale ha fatto ricorso a tutti i canali di finanziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.