Viva Cervinarte e viva i ragazzi della Pro Loco “A.Renna”.

cervinarte logoLa maggior parte dei soci della Pro loco di Cervinara è composta da giovani. Ragazzi in gamba che sacrificano il loro tempo libero per cercare di contribuire ad una crescita culturale del paese. Poche chiacchiere e tanti fatti, niente piedistalli ma solo duro lavoro. Quest’anno, per quanto riguarda la manifestazione estiva, hanno deciso di fare un deciso salto di qualità ed hanno dato un nuovo impulso, una vera e propria scossa a tutta la comunità. Lo fanno con un budget, molto ma molto limitato, ma ciò nonostante, sono riusciti ad organizzare Cervinarte, che sta ottenendo una grande attenzione su giornali locali e quelli specializzati. Il fulcro della manifestazione è basato sull’arte contemporanea. Una grande contaminazione,in quanto i curatori di questa sezione hanno ascoltato e raccolto le storie di tanta gente del nostro paese. Le opere degli artisti,quindi, partiranno dalla memoria. Poi ci sono le sezioni dedicate alla fotografia, con tanto di premio, videomaker e poesia. In più, hanno istituito un premio dedicato all’architetto Nicodemo De Vito, prematuramente, scomparso nel 2007. Nicodemo, senza mai ricoprire cariche o sfoggiare medaglie, è stato una guida per questi ragazzi, ha cercato di instillare in loro l’amore per il bello e l’attaccamento per il paese. Il premio si divide in tre sezioni, poesia, fotografia e letteratura. La giuria, per quanto riguarda i versi, ha deciso di premiare il preside a riposo, Franco Martino, per la fotografia, Mike Ruotoolo e per la letteratura lo scrittore Maurizio de Giovanni. Non sfugge a nessuno che, se l’autore della saga del commissario Ricciardi e de I bastardi di Pizzofalcone, ha accettato di venire a Cervinara a ritirare il premio, ha ravvisato qualcosa di buono in quello che fanno questi ragazzi. L’antico adagio recita, Nemo profeta in patria, ma è ora di dare un calcio a questa abitudine e dire, viva Cervinarte e viva i ragazzi della Pro Loco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*